Disgaea 6: Defiance of Destiny – Rilasciato il quinto trailer

L’ultimo trailer rilasciato da Nippon Ichi Software si sofferma maggiormente sulla storia e su i personaggi

Nippon Ichi Software ha appena rilasciato il quinto trailer di Disgaea 6: Defiance of Destiny, incentrato sulla storia e sui personaggi.

Ecco un riassunto della storia del gioco, tramite il suo sito web ufficiale:

Zed è uno zombie vanitoso che sguazza sul gradino più basso della scala di Netherworld insieme a sua sorella Bieko .Quando un Dio della Distruzione minaccia il loro modo di (non) vita, Zed deve sfruttare la sua abilità unica di Super Reincarnazione per resistere alla minaccia che si avvicina. Lungo la strada, si unirà ai contorti e colorati abitanti del Netherworld, affronterà sfide e vedrà se anche un teppista immortale come lui può sfidare le probabilità!

Disgaea 6: Defiance of Destiny unisce una storia cupa ma toccante a un folle combattimento tattico, introducendo elementi di gioco mai visti prima nei precedenti capitoli della saga. Di conseguenza, sia i giocatori nuovi che i veterani possono intraprendere un viaggio davvero memorabile e unico attraverso il mondo degli inferi. Porta il dolore in battaglia con attacchi speciali e il supporto di una pletora di unità alleate. Impostazioni personalizzabili come Auto, Riprova e Replay consentono ai giocatori hardcore e occasionali di combattere a modo loro. E se le cose dovessero prendere una brutta piega, usa “Super Reincarnation” per rientrare nella lotta e continua a provare finché non avrai successo. Questo è davvero un Netherworld adatto a tutti!

Ecco il trailer:

Disgaea 6: Defiance of Destiny uscirà per PlayStation 4 e Switch il 28 Gennaio 2021 in Giappone e per Switch nell’estate 2021 in Nord America ed Europa. Una demo è ora disponibile in Giappone.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su Facebook e Twitter, e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Gematsu

Avatar

Antonio Rignanese