FINAL FANTASY XIV: ENDWALKER – Tutte le novità dello Showcase

Durante la notte del 6 Febbraio è stata finalmente presentata la nuova espansione dell’MMO di casa SQUARE ENIX dal titolo ENDWALKER, un titolo adatto in quanto questa espansione chiuderà un arco narrativo durato un decennio.

I Giorni Finali

Lo Showcase si apre con un meraviglioso teaser trailer presentando il Warrior of Light che cammina sulla superficie lunare coperto da un mantello che ricorda molto quello degli Ascian, in un parallelismo che toccherà il cuore dei giocatori più investiti nella storia.

Per la prima volta vengono mostrati i modelli in CGI di Alisaie e Alphinaud impegnati in un combattimento, quest’ultimo avente uno stile di combattimento completamente nuovo dal solito libro e Carbuncle, rivelando finalmente un nuovo Job Healer.

L’intero mondo va a fuoco, i giorni finali di Amaurot sembrano ripetersi, mentre gli intenti di Zenos e Fandaniel continuano a rimanere un enigma. Che la chiave di tutto possa trovarsi sulla Luna?

Un nuovo Healer!

Ebbene sì, dopo l’aggiunta dell’Astrologian in HEAVENSWARD, abbiamo finalmente un nuovo Healer, il Sage!

Si tratta di un Job Healer incentrato sulle barriere (come lo Scholar), il suo stile di combattimento si basa sull’utilizzo di armi originali di Final Fantasy XIV chiamate Nouliths, ed è capace di aumentare temporaneamente le proprie abilità magiche. Partirà dal livello 70.

Il livello massimo delle classi verrà aumentato da 80 a 90.

La fine della storia?

Siamo arrivati all’ultima espansione dell’arco narrativo ZodiarkHydaelyn, e per enfatizzare ancor di più il concetto di “chiusura”, Yoshi-P ha mostrato tramite delle slide come il titolo dell’espansione stessa presenta più volte la parola “fine” al suo interno.

Inoltre, i nomi giapponesi delle varie espansioni precedenti, se letti in ordine d’uscita, rappresentano il ciclo giorno-notte, con A REALM REBORN che rappresenta la mattina, HEAVENSWARD che rappresenta il pomeriggio, STORMBLOOD il tramonto, SHADOWBRINGERS la notte e, infine, ENDWALKER l’alba.

Tuttavia, il nostro caro Yoshi-P ci rassicura. ENDWALKER potrà anche essere la fine della storia principale, ma dalla patch 6.1 comincerà una nuova storia, un nuovo inizio. Ci sono ancora tanti posti da visitare dopotutto! (Tipo Meracydia e il New World, magari?)

Verso Thavnair e Garlemarld!

Con grande sorpresa, la città-stato dell’espansione non si tratta di una provincia all’interno di Garlemarld, ma di Thavnair, nello specifico Radz-at-Han!

L’isola di Thavnair presenta un’ambientazione a tratti araba, colorata e molto fantasy. La città-stato di Radz-at-Han è talmente bella e colorata che sembra provenire da un film Disney.

Garlemarld, tuttavia, sembra essere comunque una delle mete del gioco, ma è molto diversa dalla città imperiale a cui siamo abituati. L’impero è stato completamente raso al suolo, al suo posto si ergono rovine nere come la notte, al momento senza conoscerne il perché.

In tema con l’ambientazione mediorientale dell’isola, la Beast Tribe iconica del luogo è rappresentata dai Matanga, una razza di uomini-elefante che ricordano a tratti i Djinn, o geni della lampada delle favole.

Dungeon, Trial e Raid

Nella nuova espansione ovviamente non mancheranno sfide da affrontare, ed è proprio in virtù di ciò che Yoshi-P ha mostrato alcune slide di Trial e Dungeon in cui ci imbatteremo in futuro, alcuni molto familiari.

Vediamo infatti tra le slide mostrate Anima, famoso Eone di Final Fantasy X, insieme a una stazione che ricorda molto il Cimitero dei Treni di Final Fantasy VII. Insomma, le citazioni non si sprecano come al solito!

Viene inoltre rivelato il nome del nuovo raid Savage insieme al suo artwork. Si tratta di Pandaemonium, il castello di Final Fantasy II! Nell’artwork mostrato è presente Lahabrea con metà della sua maschera Ascian. Che Pandaemonium sia stato importante per lui in passato?

Confermata inoltre la presenza della nuova trilogia di raid da 24 persone, questa volta però non si tratterà di un cross-over, bensì di raid originali! Una sorpresa gradita in quanto gli ultimi raid non-crossover sono stati visti in HEAVENSWARD con la trilogia di Mhach e del Void.

Tra i vari annunci è stata nominata la funzione dei Trust, la modalità che permette al giocatore di partecipare ai dungeon insieme a un gruppo di 3 NPC principali per godersi un’esperienza più in linea coi single player.

Pare proprio che il popolare Azure Dragoon di Ishgard, Estinien Wyrmblood, resterà finalmente al nostro fianco per un po’ in quanto si tratta del nuovo Trust NPC che verrà aggiunto in ENDWALKER!

“A Place to Call Home”

Sembra proprio che la ricostruzione del Firmament di Ishgard non sia stato uno sforzo vano, in quanto dalla 6.0 verrà rilasciato il distretto residenziale di Ishgard!

Si tratta di una richiesta che i fan del gioco chiedevano da tanti anni, e finalmente a partire dalla prossima espansione potremo mettere le mani su una casa all’interno delle mura del castello. Non lamentatevi del freddo però!

Ma non finisce qui, perché sembra proprio che sia in arrivo una nuova funzione che renderà felici i fan dei giochi come Farmville o Harvest Moon: Island Sanctuary. Si tratta di un’isola personale su cui rilassarsi coltivando ortaggi e ammaestrando animali. Sembrano presenti Minion e Mount nell’artwork, forse potremo piazzarli per l’isola e vederli giocare?

Inoltre, è stata annunciata che una nuova attrazione al Gold Saucer è in arrivo, senza però soffermarsi sul quale sia. Sembra essere un’attrazione che richiede più persone e che è molto popolare. Che sia finalmente arrivato il momento del tanto richiesto Blitzball?

Vento di cambiamento

ENDWALKER porterà con sé una moltitudine di modifiche. Al lancio, il gioco passerà attraverso una fase di downscaling, ovvero i numeri generali (HP, danni inflitti, danni subiti, valori aggro) verranno ridotti circa al livello in cui erano in HEAVENSWARD.

La causa di ciò è che i valori stavano iniziando a diventare talmente alti da causare problemi di overflow, che a loro volta avrebbero causato bug. Un’altra modifica degna di nota è la rimozione delle cinture dal gioco come pezzo equipaggiabile. Insomma, mantenetevi i pantaloni al lancio della 6.0!

Gli slot dell’armory chest rimossi dalle cinture verranno ridistribuiti tra lo slot delle armi e quello degli anelli, due tasche che avevano disperatamente bisogno di un ampliamento.

Inoltre, sono stati finalmente confermati i lavori sulla funzione di Data Center Visit, un’aggiunta estremamente richiesta dai fan dopo l’introduzione del World Visit. Tramite il Data Center Visit, sarà possibile visitare e giocare con amici su un altro Centro Dati senza aver bisogno di trasferire il proprio personaggio sul loro server.

Presentata inoltre un’open beta sulla versione PlayStation 5 di FINAL FANTASY XIV in arrivo il giorno 13 Aprile 2021. I giocatori in possesso di una licenza PlayStation 4 del gioco potranno effettuare l’upgrade alla versione della console successiva senza doverlo ricomprare.

Verso l’alba

A fine Showcase, è stata annunciata la versione online del FanFestival, evento in cui verrà presentata la seconda metà delle informazioni non rivelate, insieme al trailer integrale e all’annuncio del secondo Job, che ricordiamo essere un Melee DPS, possibilmente armato di falce.

Per i partecipanti all’evento online sarà possibile acquistare oggetti utilizzabili all’interno del gioco a tema Final Fantasy IV, quali la cavalcatura della Lunar Whale, aeronave che nella quarta fantasia serviva per raggiungere la luna, e i minion di Rosa, Edge e Rydia. La Lunar Whale è la prima cavalcatura a 8 posti.

Mostrato infine un artwork di Yoshitaka Amano ritraente Zodiark e Hydaelyn, con fattezze molto familiari. Non ricordano anche a voi Cosmos e Chaos, divinità dell’armonia e della discordia presenti nell’universo dei Dissidia Final Fantasy per PSP?

C’è tanto da scoprire, ma siamo finalmente vicini alla fine di questo lunghissimo e meraviglioso viaggio. Quest’autunno scopriremo finalmente la verità. Riusciremo a sventare la stessa calamità che ha colpito Amaurot tantissimi anni prima? Rimedieremo ai loro errori?

Soltanto osservando chi ha camminato potremo guidare coloro che cammineranno.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Avatar

Shade

Leave a Reply