CD PROJEKT – Hackerati i server interni

Nelle ultime ore, l’account ufficiale Twitter di CD Projekt ha reso noto al mondo che l’azienda videoludica polacca, già in questo periodo continuamente al centro di scandali per Cyberpunk 2077, è stata vittima di un attacco informatico, nel quale sarebbero stati rubati codici sorgente e documenti legali con richiesta di riscatto, pena la loro pubblicazione online.

Ieri abbiamo scoperto di essere vittima di un attacco informatico mirato, a causa del quale alcuni dei nostri sistemi interni sono stati compromessi.

Un autore non identificato ha ottenuto un accesso autorizzato alla nostra rete interna, ha raccolto alcuni dati appartenenti al gruppo CD PROJEKT Capital e ha lasciato una nota di riscatto, il cui contenuto viene reso pubblico. Sebbene alcuni dispositivi nella nostra rete siano stati criptati, i nostri backup rimangono intatti. Abbiamo già protetto l’infrastruttura IT e iniziato a ripristinare i dati.

Non cederemo alle richieste né negozieremo con l’autore [degli attacchi], consapevoli che ciò potrebbe eventualmente portare al rilascio dei dati compromessi. Stiamo adottando le misure necessarie per mitigare le conseguenze di tale pubblicazione, in particolare rivolgendoci a tutte le parti che potrebbero essere interessate a causa dell’attacco.

Stiamo ancora indagando sull’incidente, tuttavia in questo momento possiamo confermare che – per quanto ne sappiamo – i sistemi compromessi non contenevano dati personali dei nostri giocatori o utenti dei nostri servizi.

Abbiamo già contattato le autorità competenti, comprese le forze dell’ordine e il Presidente dell’Ufficio per la Protezione dei Dati Personali, nonché specialisti di informatica forense, e collaboreremo strettamente con loro per indagare a fondo su questo incidente.

CD PROJEKT

Insieme a questo comunicato, CD Projekt ha rilasciato anche la nota lasciata dall’autore dell’attacco informatico, in cui vengono precisate tutte le informazioni e dati che sono stati presi in quest’ultimo.

Sei stato posseduto in modo epico!
Abbiamo scaricato copie dei codici sorgente di Cyberpunk 2077, The Witcher 3, Gwent e la versione non rilasciata di The Witcher 3 dal tuo server Perforce.

Abbiamo anche scaricato tutti i tuoi documenti relativi a contabilità, amministrazione, legale, risorse umane, relazioni con gli investitori e altro ancora.

Inoltre, abbiamo crittografato tutti i tuoi server, ma siamo consapevoli che molto probabilmente puoi ripristinarli dai backup.

Se non giungeremo a un accordo, i tuoi codici sorgente verranno venduti o trapelati online e i tuoi documenti verranno inviati ai nostri contatti nel giornalismo videoludico.
La tua immagine pubblica andrà giù di morale ancora di più e le persone vedranno come fai schifo la tua azienda. gli investitori perderanno la fiducia nella tua azienda e il titolo scenderà ancora di più hai 48 ore per contattarci

Autore degli attacchi informatici

Nonostante un termine di 48 ore, CD Projekt non è disposta a cedere al ricatto dell’autore degli attacchi informatici (come riportato dal loro comunicato). Aspettiamo ulteriori informazioni a riguardo.

Se siete interessati all’ultimo lavoro di CD Projekt, vi rimandiamo alla nostra recensione di Cyberunk 2077.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità dei nuovi titoli in imminente uscita e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Font: Twitter

Luca Enrico Pio De Iure

Luca Enrico Pio De Iure

Leave a Reply