Crash Bandicoot 4: It’s About Time – In arrivo l’upgrade next-gen

A circa 5 mesi dall’uscita nella sua versione per console ‘old-gen’, Crash Bandicoot 4: It’s About Time è pronto a tornare in scena in una nuova veste che gli permetterà di girare al meglio sia sulle nuove console di Sony e Microsoft che su Nintendo Switch, a cui seguirà una versione dedicata per PC.

L’attesa non sarà però eccessiva stando a quanto comunicato dal publisher Activison: le nuovi versioni per PlayStation 5, Xbox Series X/S e Nintendo Switch faranno il loro debutto a il prossimo 12 marzo al prezzo di 59,99 euro per le prime due console, mentre sull’ibrida di Nintendo e PC il prezzo è fissato a 39,99 euro, quest’ultimo previsto più tardi nel corso del 2021.

Per coloro i quali fossero già in possesso di una copia del gioco, l’upgrade sarà totalmente gratuito una volta avviato il titolo nelle nuove console, compresa l’opportunità di trasferire senza alcun ostacolo i dati di salvataggi in registrati.

Sfruttando le capacità hardware delle nuove console, il gioco funzionerà con una risoluzione 4K nativa a 60 fotogrammi al secondo sulle nuove ammiraglie Sony e Microsoft, mentre per Xbox Series S l’update si limiterà alla risoluzione in 4K.

Inoltre la versione PlayStation 5 utilizzerà anche i trigger wireless del controller DualSense che permetterà di avvertire la forza del blaster che cambia il DNA di Neo Cortex, o anche per sperimentare la presa mentre si procede nei livelli con Hookshot di Tawna.

Activision ha infine comunicato ai fan che in un secondo momento verranno rivelate le informazioni inerenti alla versione per PC, oltre ad altri interessanti aggiornamenti previsti per il 25esimo anniversario del franchise.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità sui progetti futuri della saga di Crash Bandicoot e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Gematsu

Leave a Reply