Persona 5 Strikers – Guida a Jun Owada

Jun Owada è un nuovo personaggio di Persona 5 Strikers. Nel gioco è un membro della Dieta e aveva contatti stretti con Masayoshi Shido.

La guida potrebbe contenere ancora materiale in lingua inglese o lievi imprecisioni, che vi invitiamo a segnalare nei commenti!

Jun Owada

Jun OwadaNome: Jun Owada
Professione: Segretario capo del gabinetto del Giappone e membro della Dieta

Un uomo anziano con corti capelli di color grigio, indossa sempre un abito elegante con una cravatta rossa.

Profilo

Jun Owada non è diverso da Masayoshi Shido in termini di personalità, risultando ignorante e malvagio.

I forti legami con Shido gli permisero di farla franca con l’assassinio di Aoi Hasegawa, avvenuto di notte mentre Owada era in stato di ebrezza.

Al momento del gioco, stava chiedendo dei cambi di cuore ad Akira Konoe in modo da poter diventare il successore di Shido, e stava anche ricevendo tangenti da Madicce. Non ha moltissimo potere rispetto a Konoe o a Shido, anche per quanto riguarda la polizia.

Il suo unico obiettivo è quello di ottenere la carica di primo ministro e per far ciò dopo aver fallito con la campagna di Shido, decide di collaborare con Akira Konoe, così da poter eliminare tutti i suoi nemici politici, tra cui l’ex sindaco di Sapporo.

Alla fine del gioco, Kaburagi e Zenkichi lo arrestano per molteplici accuse, tra cui l’accettazione di tangenti da Madicce, l’evasione fiscale, l’omicidio accidentale di Aoi mentre guidava ubriaco e l’aver coperto l’incidente. Con il suo arresto il suo piano di essere il successore di Shido fallisce miseramente.

Per altre informazioni, guide o altro, vi rimandiamo alla nostra guida completa su Persona 5 Strikers.

Avatar

Nato ad Acireale il 28 giugno del 1996, cresce con le passioni dei videogames e della pasticceria grazie anche ai genitori che gliele hanno tramandate. Due mondi completamente opposti ma che in un modo o nell’altro riesce a farli incastrare. Adora gli RPG ma non disdegna gli altri generi, soprattutto quelli mai esplorati.