Mass Effect Legendary Edition – Dettagli sul gameplay e ribilanciamento

L’editore Electronic Arts e lo sviluppatore BioWare hanno pubblicato una panoramica dettagliata dei miglioramenti a Mass Effect 1, 2 e 3 inclusi in Mass Effect Legendary Edition, dall’ottimizzazione del gameplay al ribilanciamento e altro ancora. La prossima settimana, le società forniranno un ulteriore sguardo al processo di rimasterizzazione con particolare attenzione ai cambiamenti visivi nella trilogia.

Di seguito i dettagli rilasciati da Bioware:

Sommario

  • Ottimizzazione del combattimento (Mass Effect)
  • Miglioramenti aggiuntivi al gameplay (tutti)
  • Il Mako (Mass Effect)
  • Unificare e modernizzare la trilogia (tutti)
  • Ribilanciamento della Galassia in Guerra (Mass Effect 3)

Ottimizzazione del combattimento

“Non ho bisogno di fortuna, ho le munizioni.”

Il combattimento nella trilogia di Mass Effect si è evoluto in tutta la serie, con l’esperienza di ogni gioco diversa. Volevamo rendere l’esperienza migliore su tutta la linea, ma non volevamo cambiare inutilmente ciò che i nostri fan hanno imparato ad amare di ogni gioco. Si è rivelata una sfida unica, poiché il primo gioco è abbastanza diverso dal secondo e dal terzo in termini di gameplay e combattimento.

Mass Effect è stato fortemente influenzato dalle meccaniche tradizionali dei giochi di ruolo, come la casualità di un lancio di dadi e la costruzione di statistiche con carta e penna. Di conseguenza, le armi in Mass Effect spesso erano meno accurate e affidabili delle sparatorie viste in Mass Effect 2 e 3.

Abbiamo sentito il feedback costante che era piuttosto frustrante per quanto riguarda colpire i nemici con un fucile d’assalto e improvvisamente allargare il reticolo per coprire un’ampia porzione dello schermo, quindi abbiamo esaminato la messa a punto della meccanica per fornire una migliore maneggevolezza senza distruggere completamente lo spirito del gioco originale.

Mass Effect 1

Nel primo Mass Effect, la precisione (inclusa la fioritura del reticolo e l’oscillazione delle armi) è stata regolata su tutte le armi per consentire ai giocatori di mantenere una potenza di fuoco più costante mentre gestiscono ancora i loro misuratori di colpi / surriscaldamento. Abbiamo anche migliorato la visuale della telecamera per mirare in basso (ADS) per renderla più precisa in combattimento in modo che l’ADS sia più preciso (come il secondo e il terzo gioco) e abbiamo migliorato la mira assistita per fornire una migliore precisione. Questi piccoli cambiamenti dietro le quinte collettivamente rendono il combattimento molto più “scattante”, mettendo più controllo nelle mani del giocatore.

Anche le abilità sono state ribilanciate nel primo gioco. Ad esempio, l’abilità “Immunità” ora fornisce un potente buff difensivo che dura un breve periodo di tempo invece di essere un piccolo buff che dura indefinitamente.

La seguente panoramica elenca le modifiche al gameplay che abbiamo apportato specificamente al primo Mass Effect, con l’obiettivo di renderlo un po’ più in linea con il resto della trilogia:

  • Shepard ora può scattare fuori dal combattimento.
  • Gli attacchi in mischia ora sono mappati alla pressione di un pulsante anziché avvenire automaticamente in base alla vicinanza a un nemico.
  • La precisione e la maneggevolezza delle armi sono state notevolmente migliorate.
  • La fioritura del reticolo è più controllata.
  • L’oscillazione dell’arma è stata rimossa dai fucili di precisione.
  • Il mirino verso il basso / la visuale della telecamera “mira ravvicinata” è stato migliorato.
  • Miglioramento della mira assistita per l’acquisizione del bersaglio.
  • Tutti i nemici rilevanti ora subiscono danni alla testa nel primo gioco. In precedenza alcuni non subivano danni maggiorati coi colpi alla testa, inclusi i nemici umanoidi.
  • Le modifiche alle munizioni (anti-organiche, anti-sintetiche, ecc.) Possono ora essere rilasciate durante l’intero gioco. In precedenza, questi smettevano di cadere ai livelli dei giocatori più alti ed ora sono anche disponibili per l’acquisto dai commercianti.
  • Tutte le armi possono essere usate da qualsiasi classe senza penalità.
  • Le specializzazioni (la capacità di addestrare / potenziare determinate armi) sono ancora specifiche della classe.
  • Le armi si raffreddano molto più velocemente.
  • L’utilizzo di medi-gel è stato migliorato.
  • Tempo di recupero di base ridotto.
  • I vantaggi del livellamento sono aumentati.
  • Aumentato il bonus di Liara ai cooldown.
  • Miglioramenti alla gestione dell’inventario.
  • Gli elementi ora possono essere contrassegnati come “Posta indesiderata”.
  • Tutti gli oggetti spazzatura possono essere convertiti in Omni-gel o venduti ai commercianti contemporaneamente.
  • L’inventario e i negozi ora dispongono della funzionalità di ordinamento.
  • Alcune abilità sono state ribilanciate.
  • I poteri delle armi (cioè quelli che sono sbloccati nell’albero delle abilità di ogni tipo di arma) sono stati migliorati
  • L’efficacia / forza è aumentata (la durata è ridotta in alcuni casi).
  • Il calore ora si ripristina all’attivazione dell’alimentazione.

Miglioramenti aggiuntivi al gameplay

“Se questa è una guerra, avrò bisogno di un esercito … o di una buona squadra.”

Oltre alle modifiche generali alle sparatorie, abbiamo apportato alcune modifiche specifiche agli incontri, ai nemici e al modo in cui ti impegni in combattimento. Abbiamo trovato alcune opportunità per allineare il primo gioco con il secondo e il terzo gioco, e abbiamo anche trovato alcuni sistemi nell’intera trilogia che necessitavano di una messa a punto.

Mass Effect 2

Senza spoilerare troppo per i nuovi giocatori, un esempio è l’incontro con il boss su Noveria. La stanza del boss è stata leggermente rielaborata, rendendola molto familiare ma rendendola meno angusta. Sarai anche molto meno incline a essere sballottato dalle abilità biotiche.

Altri aggiornamenti di combattimento mirati che abbiamo apportato includono:

  • I compagni di squadra ora possono essere comandati indipendentemente l’uno dall’altro nel primo Mass Effect, allo stesso modo in cui puoi comandarli individualmente in Mass Effect 2 e 3.
  • Alcuni combattimenti contro i boss e nemici nel primo gioco sono stati ottimizzati per essere più equi per i giocatori ma comunque impegnativi.
  • La copertura è stata migliorata in tutta la trilogia.
  • Copertura aggiuntiva aggiunta ad alcuni incontri.
  • Entrare e uscire dalla copertura ora è più affidabile.
  • XP è stato ribilanciato nel primo gioco (dettagli di seguito).
  • Il rilascio delle munizioni sono stati ribilanciati in Mass Effect 2 (dettagli sotto).

Con il combattimento arrivano gli XP. Gli XP guadagnati durante la prima partita sono stati ribilanciati per una migliore coerenza, soprattutto verso la fine del gioco. I giocatori che completano la maggior parte degli aspetti del gioco dovrebbero essere in grado di raggiungere in modo più affidabile livelli più alti in una singola partita piuttosto che dover giocare una seconda volta per farlo. Inoltre, non esiste più un limite di livello alla prima partita.

Come ultimo cambio allo shooting, abbiamo anche ottimizzato le munizioni in Mass Effect 2. Abbiamo scoperto che le munizioni si generavano troppo scarsamente nel gioco originale, quindi abbiamo aumentato il tasso di rilascio delle munizioni in Mass Effect 2, in particolare quando si utilizza un fucile da cecchino da allora che aveva un tasso di rilascio di munizioni ridotto nella versione originale.

Il Mako

“Ha cuore, sai?”

Ma ovviamente, dobbiamo parlare del famoso M-35 Mako. Questo leggendario veicolo del primo Mass Effect è stato “calibrato” per funzionare meglio che mai. Nel gioco originale, la messa a punto della fisica del Mako lo faceva sembrare troppo leggero e rimbalzante, anche se a volte diventava incontrollabile, ma ora è una corsa molto più fluida pur essendo “adorabile” come prima. (Sì, potete ancora guidare giù dalle scogliere a tuo piacimento).

Anche il suo funzionamento è stato migliorato con una ricarica più rapida dello scudo e nuovi propulsori aggiunti sul retro, consentendo un aumento della velocità quando si tenta inevitabilmente di scalare il lato di una scogliera quasi verticale (lo abbiamo fatto tutti.) La ricarica di questo boost è indipendente dai getti di salto sul lato inferiore del veicolo, quindi puoi usarli entrambi contemporaneamente o separatamente.

Mass Effect Mako

Queste sono le calibrazioni che puoi aspettarti di provare quando guidi il Mako:

  • Maneggevolezza migliorata
  • La messa a punto della fisica è migliorata per sembrare più “pesante” e scivolare meno
  • Controlli della telecamera migliorati
  • Sono stati risolti i problemi che impedivano al Mako di mirare con precisione ad angoli inferiori
  • Gli scudi si ricaricano più velocemente
  • Nuovi propulsori aggiunti per aumentare la velocità
  • Il suo tempo di recupero è separato dai jet di salto
  • La penalità di XP durante il Mako è stata rimossa
  • Toccare la lava non si traduce più in un fallimento istantaneo della missione e infligge invece danni nel tempo

Unificare e modernizzare la trilogia

“Beh, che mi dici di Shepard?”

Per la Legendary Edition, il nostro obiettivo era di mettere a punto la trilogia e renderla più coerente da gioco a gioco, onorando le cose che rendevano ciascuna unica.

Ad esempio, abbiamo unificato le opzioni di personalizzazione di Shepard nel creatore del personaggio e abbiamo persino aggiunto alcune nuove opzioni, come tonalità della pelle e acconciature aggiuntive. Puoi usare lo stesso codice del creatore del personaggio (visto in basso a sinistra nell’immagine sotto) in tutti e tre i giochi, il che significa che il tuo Shepard ora può avere un aspetto coerente in tutta la trilogia, oppure puoi scegliere di cambiare il loro aspetto all’inizio di ogni titolo . Anche le opzioni di personalizzazione e l’aspetto dei personaggi sono stati migliorati con trame e modelli di capelli aggiornati.

Mass Effect 1 Creazione personaggio

Abbiamo anche aggiunto i fumetti Mass Effect: Genesis di Dark Horse all’esperienza di base prima di Mass Effect 2 e 3 come esperienza opzionale in modo che i giocatori possano fare scelte dai giochi precedenti, indipendentemente da dove scelgono di iniziare.

Ovviamente, la Legendary Edition include una serie di miglioramenti aggiuntivi. Ecco alcune delle cose che potrete aspettarvi:

  • Nuovo launcher unificato per tutti e tre i giochi.
  • Include impostazioni a livello di trilogia per i sottotitoli e le lingue.
  • I salvataggi sono ancora unici per ogni gioco e possono essere gestiti indipendentemente l’uno dall’altro.
  • Aggiornate le opzioni del creatore del personaggio, come menzionato sopra.
  • FemShep di Mass Effect 3 è la nuova opzione femminile predefinita in tutti e tre i giochi (il design FemShep originale è ancora disponibile come opzione preimpostata).
  • Gli obiettivi della trilogia sono stati aggiornati.
  • Nuovi risultati sono stati aggiunti alla trilogia.
  • I progressi per alcuni risultati ora vengono trasferiti in tutti e tre i giochi (ad esempio, uccidi 250 nemici in tutti i giochi).
  • I risultati che sono stati semplificati in uno e resi ridondanti sono stati rimossi.
  • Sono stati aggiornati i nomi di obiettivi e le loro descrizioni .
  • Pacchetti di contenuti scaricabili di armi e armature integrate.
  • I pacchetti di contenuti scaricabili di armi e armature sono ora integrati naturalmente nel gioco; sono ottenibili tramite la ricerca o acquistandoli dai commercianti man mano che avanzi nel gioco, invece di essere sbloccati immediatamente dall’inizio. Ciò garantisce l’equilibrio e la progressione complessivi in ​​Mass Effect 2 e Mass Effect 3.
  • Recon Hood (Mass Effect 2) e Cerberus Ajax Armor (Mass Effect 3) sono disponibili all’inizio di ogni gioco.
  • Gameplay aggiuntivo e miglioramenti al quality of life.
  • L’audio è stato remixato e migliorato in tutti i giochi.
  • Sono stati corretti centinaia di bug delle versioni originali.
  • Supporto per controller nativo e display 21: 9 su PC, con compatibilità DirectX 11.

Ribilanciamento Galassia in Guerra

“Considerati reintegrato, comandante.”

In qualità di Comandante Shepard, hai il compito di svolgere la missione più difficile di tutte: sconfiggere i Razziatori e salvare la galassia dall’annientamento. Questo arriva al culmine in Mass Effect 3 quando la galassia si unisce, ma le tue scelte da tutta la trilogia ti portano lì e determinano chi combatte al tuo fianco. La funzione Galassia in Guerra ti porta nel cuore della Guerra dei Razziatori dal Centro informazioni di combattimento della Normandy, che è stato ribilanciato nell’edizione leggendaria. Ad esempio, la prontezza galattica non è più influenzata da fattori esterni che non fanno parte della raccolta, come il multiplayer o la vecchia app companion per Mass Effect 3. Tuttavia, ciò non significa necessariamente che sconfiggere i Razziatori sarà facile.

Mass Effect Sovereign

Più contenuti completi nell’intera trilogia, più è probabile che sarai preparato per i combattimenti finali nella sua conclusione. Se giochi solo a Mass Effect 3, dovrai fare quasi tutte le opzioni disponibili nel gioco per avere diritto a un finale che non si traduca in enormi perdite galattiche. Giocare le prime due partite e riportare i tuoi progressi è il modo più affidabile per ottenere buoni risultati nelle ultime ore della Guerra dei Razziatori. Per fare un confronto, se in precedenza hai giocato a Mass Effect 3 con Extended Cut (che includeva il riequilibrio della prontezza galattica), prepararsi completamente per il combattimento finale sarà più difficile da ottenere nell’edizione leggendaria. E su questa nota: il finale Extended Cut è ora il finale predefinito del gioco.

Tuttavia, preparare i tuoi eserciti intergalattici sarà reso un po’ più facile da una serie di correzioni di bug critici e miglioramenti al backend apportati al sistema Eroe-Rinnegato in Mass Effect 2; abbiamo risolto alcuni problemi precedenti che impedivano la visualizzazione di statistiche accurate sulla reputazione e impedivano completamente la selezione di alcune opzioni di dialogo quando avrebbero dovuto essere disponibili. Per questo motivo, i momenti chiave che sono stati notoriamente difficili da raggiungere in Mass Effect 2 (e influenzato da Mass Effect 3) possono ora essere completati in modo più affidabile, portando a risultati migliori nell’atto finale della storia.

“Sai, per amore dei vecchi tempi.”

Tornare alle origini del franchise di Mass Effect – le nostre radici, come squadra che ora celebra il nostro 25 ° anniversario – è stata un’esperienza incredibilmente nostalgica ed emozionante per noi, e siamo sicuri che molti di voi si sentiranno allo stesso modo quando giocherete alla Legendary Edition! Abbiamo sentito da così tanti di voi che volete un modo per giocare la trilogia originale oggi, o per la prima volta o per… beh, diciamo solo “di nuovo”. Non abbiamo bisogno di tenere il conto.

Tornare al punto in cui tutto è iniziato, quando i membri del nostro team hanno rivisitato il lavoro che hanno fatto più di dieci anni fa, è stato un po ‘surreale, ma sembrava la cosa giusta da fare; un progetto di passione da parte nostra per ringraziarvi per i tanti anni di incredibile supporto. (E forse anche per aiutarvi a superare la fine del gioco fino alla prossima partita!) Ce ne saranno altre in arrivo, inclusa un’analisi più approfondita dei cambiamenti visivi che abbiamo apportato, quindi resta sintonizzato per questo! Inoltre, grazie per aver richiesto così tanto questo progetto che praticamente lo avete creato voi! Ha significato molto.

Da tutti noi del team di Mass Effect,

Buona fortuna, comandante.

Ricordiamo ai nostri lettori che Mass Effect Legendary Edition uscirà per PlayStation 4, Xbox One e PC tramite Steam e Origin il 14 maggio.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Gematsu

Avatar

Davide Avino

Cresciuto (lo sarà per davvero?) a pane e videogiochi, ama parlare della sua passione con chiunque abbia voglia (e coraggio) di ascoltarlo. Dategli un videogioco con una forte componente narrativa e lo farete l'uomo più felice del mondo. "Non importa da quale parte del pianeta arrivi, una bella storia è sempre una bella storia."

Leave a Reply