Nintendo Indie World – Tutti gli annunci dello showcase di Aprile 2021

Nella giornata di ieri Nintendo ha tenuto un Indie World Showcase della durata di circa venti minuti.
Si tratta del primo evento di questo tipo che il colosso di Kyoto ha tenuto quest’anno, dato che l’ultimo Indie World Showcase è datato Dicembre 2020.

La conferenza, che trovate di seguito, è stata dedicata sia a titoli già annunciati in passato, ma svelati in uscita anche su Nintendo Switch, sia a giochi che hanno fatto ieri il loro debutto mediatico.

Qui sotto invece ecco i vari annunci nel dettaglio.

Road 96

La conferenza è iniziata con Road 96, titolo realizzato dallo studio di sviluppo francese Digixart, autori anche di 11-11 Memories Retold.
Il gioco era già stato annunciato durante i Game Awards 2020, ma abbiamo avuto modo di vederlo maggiormente nel dettaglio.

Si tratta di un titolo narrativo procedurale ispirato ai road movie degli anni ’90, dove la storia si evolve in base alle scelte fatte: è possibile incontrare svariati personaggi, spesso collegati tra di loro, e ogni piccola decisione può andare a nostro favore o metterci in situazioni spinose.

Road 96 sarà rilasciato nel corso del 2021 su Nintendo Switch, oltre che su PC (tramite Steam), ma altre piattaforme potrebbero essere annunciate presto.

Aerial_Knight’s Never Yield

Neil Jones, in are Aerial_Knight, aveva iniziato a sviluppare Aerial_Knight’s Never Yield come progetto in solitaria, ottenendo poi il supporto del publisher Headup Games.
Never Yield è un runner a scorrimento con elementi narrativi ambientato in una Detroit, città di origine dell’autore, futuristica e mista ad alcuni elementi di Tokyo.

Il gioco sarà rilasciato su Nintendo Switch il 19 Maggio ed è già disponibile una demo su Nintendo eShop, ma uscirà anche su PC, PlayStation 5 e Xbox.

Last Stop & Hindsight

Annapurna Interactive ha presentato due titoli di cui sarà publisher, completamente diversi l’uno dall’altro, ma uniti dal genere a cui appartengono.

Last Stop è sviluppato dallo studio Variable State, autori della celebre avventura Virginia. Nel gioco ci ritroveremo a impersonare tre diversi personaggi e saremo chiamati a compiere delle scelte che plasmeranno gli eventi.
Last Stop sarà rilasciato a Luglio, in data ancora da definirsi, su Nintendo Switch, oltre che su PC, PlayStation 5 e Xbox.

Hindsight, invece, è sviluppato da Joel Macdonald, autore già del puzzle game Prune.
Si tratta di un gioco esplorativo dal punto di vista di una donna, di cui dobbiamo rivivere ricordi della sua vita, nei quali possiamo soffermarci quanto vogliamo per trovare anche nuovi punti di vista.
Il titolo sarà rilasciato nel corso del 2021, in data ancora da destinarsi, su Nintendo Switch, PC e iOS.

OlliOlli World

Il publisher Roll7 ha annunciato OlliOlli World, terzo titolo della serie dove dovremo esplorare l’isola di Radland per incontrare le leggendarie divinità dello skateboard.
Sono presenti più percorsi, in modo sia da mettere alla prova le nostre abilità con lo skate che per avere un’esperienza più rilassata.

OlliOlli World sarà rilasciato su Nintendo Switch questo inverno. Sarà possibile acquistarlo anche su PC, PlayStation 4/5 e Xbox.

The Longing

Di sicuro l’annuncio più peculiare di tutto l’Indie World Showcase è stato The Longing, sviluppato da Studio Seufz.
Non solo colpisce fin da subito per la sua direzione artistica, ma anche per il suo concept: in The Longing, infatti, ci viene richiesto di aspettare quattrocento giorni in tempo reale prima di risvegliare il nostro re che, dopo aver perso i poteri, ha deciso di darsi al riposo (quasi) eterno per poterli recuperare.

The Longing è stato reso disponibile su Nintendo Switch non appena è finita la presentazione, ed è già disponibile su Steam da Marzo dell’anno scorso.

Altri annunci

There Is No Game: Wrong Dimension – Punta e clicca pieno di puzzle ed enigmi rilasciato subito dopo la fine della conferenza.

Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge – In uscita nel corso del 2021.

Cris Tales – RPG che sfrutta le meccaniche dei viaggi nel tempo In uscita il 20 Luglio 2021.

GetsuFumaDen: Undying Moon – Action roguelike in arrivo nel 2022.

Aztech: Forgotten Gods – Avventura dove affronteremo divinità azteche mastodontiche in uscita nell’autunno di quest’anno.

Skul: The Hero Slayer – Roguelite action in 2D, già rilasciato questo inverno su PC, uscirà su Nintendo Switch questa estate.

Altri giochi in arrivo sulla console, mostrati con una rapidissima carrellata di pochi secondi, sono:

  • Art of Rally;
  • KeyWe;
  • Labyrint City: Pierre of the Maze Detective;
  • Weaving Tides;
  • The House of the Dead: Remake;
  • Ender Lilies: Quietus of the Knights;
  • Beasts of Maravilla Island; 
  • Fez.

Oxenfree II: Lost Signals

Annunciato a sorpresa a fine conferenza, Oxenfree II: Lost Signals è stato il colpo di scena davvero inaspettato poiché arriva dopo oltre cinque anni l’uscita del suo predecessore.

Oxenfree II: Lost Signals uscirà nel corso del 2021 su PC e Nintendo Switch.

Sofia Marotta

Classe ’95, videogiocatrice dal 1998. Da quando ha scoperto Shin Megami Tensei i RPG sono il suo pane (quasi) quotidiano insieme a The Binding of Isaac. Quando non gioca o non parla di videogiochi, scrive racconti o guarda quello che capita su Netflix mentre ricama.

Leave a Reply