I 10 Titoli da acquistare prima della chiusura definitiva del PlayStation Store

In questi giorni vi sarà sicuramente capitato nei vari Social di imbattervi in articoli di dubbia qualità dove si andavano ad elencare diversi titoli da recuperare assolutamente prima della cessazione dello store PlayStation 3 (prevista per il 2 Luglio), chiusura che andrebbe a privare l’utenza di esperienze non trascurabili per un vero appassionato di videogiochi.

Dal canto nostro, piuttosto che tirare una lista copia incolla con giochi presenti anche sul Now o su altre piattaforme andando così ad invalidare il senso dell’articolo, abbiamo optato per mettere in questa lista dei titoli disponibili SOLO e UNICAMENTE tramite PlayStation Store e che, una volta chiuso quest’ultimo, saranno condannati all’oblio a tempo indeterminato.

Premettiamo che i giochi in questione non saranno solo titoli della settima generazione ma anche classici intramontabili PlayStation 1 e 2. Detto questo possiamo passare direttamente al cuore dell’articolo.

Trash Panic

Un Puzzle game demenziale e divertente sviluppato da Japan Studio, con un gameplay altamente derivativo riconducibile a Tetris, tanto da essere definito come “Tetris con i rifiuti”.

Prezzo: 4,99€

House of the Dead 4

In occasione dell’annuncio relativo al remake del primo capitolo tramite l’Indie World di Aprile 2021, era giusto far scoprire o riscoprire il 4 prima dell’imminente chiusura e la conseguente impossibilità di recupero.

Sviluppato da SEGA, House of the Dead è una serie di FPS su binari in stile Time Crisis, con la differenza che qui faremo fuori orde ed orde di zombie invece di esseri umani. Frenetico ed arcade al punto giusto, il titolo gode inoltre di una componente online per divertirsi con i propri amici ampliando ancora di più la rigiocabilità.

Prezzo: 7,99€

Resistance: Fall of Man e Resistance 2

Nato dalle sapienti menti di Insomniac Games, stessi autori della serie di Ratchet and Clank e Marvel’s Spider-Man, Resistance si propone al pubblico come un FPS dallo stampo fantascientifico grazie alla presenza delle “Chimere”, una razza aliena che ha invaso la Terra. I titoli ad oggi riescono ancora ad essere godibili grazie alla loro fluidità e ad una buona varietà di livelli e arsenale a disposizione. Peccato non poter più usufruire della modalità multiplayer oramai deserta, ma anche solo per la campagna singleplayer restano delle esclusive PlayStation 3 da consigliare.

Prezzo: 14,99€ ciascuno

Ratchet and Clank Trilogy HD e Ratchet Gladiator HD

Ratchet and Clank non credo abbia bisogno di presentazioni. L’iconica serie dello studio americano è una di quelle che almeno una volta nella vita andrebbe provata, e non credo ci sia un modo migliore di approcciarsi al brand che partire dalla Trilogia originale rimasterizzata.

Quando li avrete spolpati per bene e non sarete ancora sazi, come dessert consigliamo quel fantastico capitolo chiamato Gladiator, che presenta una struttura ad arene ed è molto più incentrato sulla componente action e shooter piuttosto che sul platforming.

Prezzo: Trilogy HD 24,99€ Gladiator HD 14,99€

Tales of Xillia

Il panorama Jrpg della settima generazione videoludica era parecchio deludente. Si salvava veramente ben poco di quello che usciva e anche prodotti che all’apparenza potevano sembrare interessanti, finivano poi col risultare non all’altezza delle aspettative.

Ecco, Tales of Xillia è uno di quelli che invece ce l’ha fatta, regalando ai giocatori l’esperienza di un ottimo Action Rpg, con una struttura sì già rodata dalla serie Namco ma presentando personaggi e situazioni completamente nuove. Per chi fosse interessato nello scoprire il mondo dei Tales of per la prima volta o magari recuperare un bel capitolo mancante, direi che il momento propizio sia giunto.

Prezzo: 19,99€

Vagrant Story

Passiamo da un ottimo Jrpg ad uno invece che rappresenta un’eccellenza nel genere, Vagrant Story è un Action Rpg come pochissimi altri. Con una struttura in tempo reale in cui si andavano ad affrontare i nemici in modo prettamente strategico puntando alle varie sezioni del corpo o i punti deboli. Per far capire meglio a chi non lo ha mai provato con mano, era paragonabile allo S.P. A.V di Fallout. Estremamente impegnativo, tecnico, con un egregio comparto tecnico e artisticamente memorabile, l’opera targata Squaresoft vi catturerà e non vi lascerà più sfuggire dal loop di continue prove e fallimenti. Fidatevi di noi, una volta superata la sfida la gratificazione ricevuta in cambio sarà enorme, provare per credere.

Prezzo: 5,99€

Shin Megami Tensei: Digital Devil Saga 1 e 2

Conosciuto in Giappone con il nome Digital Devil Saga: Avatar Tuner, si tratta come per Persona di uno spin off della serie principale Shin Megami Tensei. Il titolo è molto particolare perché prende sì le basi di un capitolo principale, ma le mischia con una particolare attenzione alla trama e caratterizzazione dei membri del party (questa volta umani) i quali avranno la possibilità, tramite la “Demon Form”, di assumere sembianze demoniache.

Il gameplay è sorretto dal nostro caro e amato “Press Turn System”, un battle system dove ogni personaggio avrà un simbolo esagonale che rappresenterà un turno. Un personaggio può rinunciare ad uno di essi per consentire ad un compagno/nemico un’azione; i turni non possono essere passati più di una volta. Se si colpisce un nemico nel suo punto debole o un personaggio mette a segno un colpo critico, si guadagnerà un turno extra; se invece risulterà resistente al nostro attacco o lo mancheremo, perderemo automaticamente tutti i turni a nostra disposizione.

Il setting post apocalittico che ci farà da contorno è tra i più caratteristici e ben riusciti dell’intero Megaten, senza parlare delle eccezionali musiche composte da Shoji Meguro, insomma due grandissimi Jrpg da aggiungere al proprio bagaglio culturale. Quasi dimenticavamo di sottolineare che i titoli sono strettamente collegati narrativamente quindi se ne prendete uno consigliamo caldamente di comprare anche il sequel.

Prezzo: 7,99€ ciascuno

Suikoden II

Suikoden II rientra tra i migliori videogiochi mai concepiti, basterebbe dire questo per consigliare l’acquisto immediato. Per i pochi che però non conoscono l’epopea realizzata da Konami faremo una piccola infarinatura.

Suikoden è una serie di Jrpg a turni dove il comparto tecnico è sempre stato messo in secondo piano per far brillare intensamente una grande narrazione e varie strategie da applicare in combattimento grazie alla vastissima scelta di 108 personaggi utilizzabili, tutti diversificati e con una propria personalità.

Prezzo: 4,99€

Shin Megami Tensei: Persona 3 FES

Certamente vista la presenza di Digital Devil Saga nella lista non poteva mancare anche un Persona, ed essendo l’unico disponibile solo su PlayStation 3 era obbligatorio inserirlo. Persona 3 è, come facilmente intuibile, il terzo capitolo della serie Persona. Il titolo è un Jrpg a turni con una componente massiccia da Visual Novel ed elementi da Dating Sim.

Persona 3 in particolare è stato pionieristico per la serie Atlus, andando a cambiare radicalmente tutto, una rivoluzione atta a dare ancora più identità e libertà ad un progetto fin troppo ancorato a quello principale di Shin Megami Tensei. Unica costante rimasta, era il contesto scolastico applicato alle basi di gameplay prese ovviamente dalla serie madre.

Concentrandoci sul titolo in questione e non sulla cornice, troviamo anche qui un capolavoro del genere. Artisticamente al top, con la garanzia musicale di Shoji Meguro, assai longevo e con una storia, personaggi e temi affrontati ben più profondi, cupi e scritti meglio di quasi tutti gli altri Persona, l’acquisto è d’obbligo.

Prezzo: 9,99€

Drakengard 3

Copertina Drakengard 3

Drakengard 3, terzo capitolo della serie creata dalla malata mente di Yoko Taro, che in questi anni ci ha deliziato confezionando NieR: Automata e che a giorni ci permetterà di poter rivivere il primo capitolo della serie con NieR Replicant ver.1.22474487139… versione migliorata, riveduta e corretta di un titolo diventato ormai di culto.

Il terzo capitolo funge da prequel a tutta la serie Drakengard, ma al contempo stesso descrive eventi slegati dal filone narrativo principale. Vestirete i panni di Zero, un’ ex-prostituta senza nome posseduta da un fiore che la vuole sfruttare per distruggere l’umanità, accompagnata dal drago Mikhail.

Avrete di fronte un hack’n’slash con tinte ruolistiche che di primo acchito potrà sembrarvi veramente basilare nel combat system, ma proseguendo scoprirete che dovrete dedicare più attenzione in determinate boss fight. Un vero peccato la perdita di un titolo simile, soprattutto visto l’esborso economico richiesto per poterlo recuperare fisico tramite l’edizione oltreoceano, dopotutto la versione nostrana, ahinoi, è disponibile esclusivamente in digitale. Perfino nella sua edizione da collezione, infatti, era presente un mero codice da riscattare per poter avere il gioco.

Una piccola perla del parco titoli di PlayStation 3 che andrà a perdersi, salvo sorprese post rilascio di NieR Replicant. Ve lo consigliamo caldamente, soprattutto se siete amanti dei bizzarri progetti di Yoko Taro o dell’universo di NieR.

Prezzo: 19,99€

The End?

Questi sono alcuni dei titoli che andranno persi con la chiusura dello store online. PlayStation 3, al momento, presenta una moltitudine di videogiochi provenienti pure da PlayStation 1 e 2, come potrete aver visto poco sopra. Allo stato attuale delle cose tutto andrà perso, in quanto Sony al momento non ha pianificato nessuna retrocompatibilità per l’ormai morente PlayStation 4 e per la nuova PlayStation 5.

Speriamo in un futuro aggiornamento per il servizio PlayStation Now, che possa permettere a tutti di recuperare ciò che abbiamo giocato dal 1995 fino ad oggi.

“When i say nothing, i say everything”.

Leave a Reply