Song of Horror – In uscita a Maggio su console

Il Publisher Raiser Games e lo sviluppatore Protocol Games hanno comunicato che il loro horror a telecamera fissa Song of Horror sarà disponibile su console il 26 Maggio.

Song of Horror uscì inizialmente su PC (Steam) ad ottobre, il titolo era composto da 5 capitoli che furono rilasciati regolarmente. La versione console disponibile dal 26 Maggio su PlayStation 4 ed Xbox One invece li comprenderà già tutti.

Ecco il comunicato stampa del co-fondatore di Protocol Games Carlos Grupeli:

Siamo stati incredibilmente onorati dall’accoglienza ricevuta da Song of Horror da parte dei giocatori PC, ora è il momento di trascinare i giocatori console nel misterioso e minaccioso Song of Horror. Il genere survival horror ha una storia così lunga e ricca sia su PlayStation che su Xbox che non potevamo assolutamente ignorare, tutto ciò che è indirizzato ad un pubblico che apprezza davvero la vera paura

Ulteriori informazioni

Di seguito vi lasciamo una panoramica sul titolo, tramite Raiser Games:

Song of Horror non è un’avventura di combattimento quanto più sulla corsa e sul nascondersi, restando in silenzio in mezzo a tutto il terrore per evitare di innescare manifestazioni snervanti, capaci di portare i protagonisti del gioco sull’orlo della follia.

Con la minaccia sempre presente di The Presence che tiene i giocatori in punta di piedi dall’inizio alla fine, alimentata da un’intelligenza artificiale che si adatta al tuo gameplay , la missione di Song of Horror è di tenerti costantemente in ansia mista a paura.

Caratteristiche principali

Un’esperienza davvero dinamica: il suo antagonista, l’entità soprannaturale conosciuta solo come The Presence, è controllata da un’intelligenza artificiale avanzata che reagisce alle tue azioni e decisioni.

Sperimenta una paura insopportabile mentre questo essere ultraterreno risponde al tuo modo di giocare e ti dà la caccia in modi inaspettati, offrendo un’esperienza unica a ogni giocatore in cui la tensione si accumula naturalmente invece di venire da sequenze sceneggiate.

Vivi questa storia attraverso gli occhi di una serie variegata di personaggi legati alla storia a modo loro. Ogni personaggio è diverso e porta il suo punto di vista unico nell’indagine, consentendo loro di avvicinarsi a indizi e oggetti in modo diverso.

Le loro azioni e decisioni daranno forma al mondo: alcuni di loro conosceranno più o meno certi aspetti della storia; alcuni saranno più efficaci contro le manifestazioni soprannaturali, ma tutti possono morire se la Presenza li raggiunge – e la morte può essere permanente. Se muoiono, dovrai riprendere la storia con un altro e continuare le indagini in modo che le loro morti non siano vane.

Un misterioso negozio di antiquariato, un’abbazia dimenticata, un ospedale psichiatrico abbandonato… Ogni luogo in Song of Horror è ispirato ai classici del genere. Esplora e investiga questi luoghi infestati per raccogliere indizi e oggetti che ti aiuteranno a risolvere enigmi impegnativi mentre sopporti la tensione angosciante dell’atmosfera del gioco.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità ti invitiamo a seguirci sui nostri canali Social: siamo su  FacebookTwitter, e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Gematsu

Antonino Nicola D'angelo

Nato a Palermo il 3 Febbraio del 1999, cresciuto a pane e videogiochi ed amante di anime e manga. Gioca ad un po’ di tutto, prediligendo il genere degli RPG.
“Da un calcio alla ragione e fa spazio all’impossibile”

Leave a Reply