Prime Matter – La nuova Premium Gaming Label di Koch Media

Nella giornata di oggi, 10 Giugno 2021 Koch Media ha presentato la sua premium gaming label, Prime Matter, creata per riunire sotto un unico portfolio, titoli coinvolgenti e immersivi da studi di sviluppo di tutto il mondo.

Con la continua crescita di Koch Media come fornitore di servizi di publishing globali per grandi e piccoli sviluppatori, l’azienda ha deciso di espandere ulteriormente la sua line-up proprio per soddisfare e abbracciare le esigenze di un pubblico sempre più ampio e diversificato.
Sotto l’etichetta Prime Matter quindi, vedremo pubblicati una ricca varietà di nuovi titoli, appartenenti ad un’ampia gamma di generi, oltre ad alcuni brand già affermati, come Warhorse Studios.

Al suo interno collaboreranno veterani e nuovi entusiasti membri del settore gaming da ogni parte del mondo. Lavorando in collaborazione con gli uffici di publishing globali di Koch Media ed i partner di sviluppo – guidati da Mario Gerhold, Global Brand & Marketing Director (Games) Koch Media Group – Prime Matter svilupperà i suoi progetti con creatività e passione, per offrire giochi in grado di incantare il pubblico.

Questo il comunicato ufficiale riguardo questa nuova realtà da parte di Klemens Kundratitz, CEO di Koch Media:

“Prime Matter è una nuova casa per i nostri giochi premium, che offre ai partner attuali e futuri tutta l’esperienza di Koch Media Group insieme ad un team nuovo e dinamico dedicato a massimizzarne il loro vero potenziale. Il fulcro dell’industria dei videogiochi è, ovviamente, l’intrattenimento. Prime Matter cercherà costantemente di innovare e ispirare i giocatori con tutte le sue attività, mantenendo il valore fondamentale di ciò che rende il nostro settore così speciale: il divertimento”.

A seguito del lancio odierno di Prime Matter, sono poi stati fatti degli annunci relativi a vecchie e nuove IP che verranno pubblicati sotto questa nuova etichetta:

Payday 3

Starbreeze Studios ha mostrato un trailer dedicato all’ultimo capitolo dello sparatutto coop in prima persona, ambientato in una location simile ad Hollywood, che consente al giocatore di vivere la fantasia di vestire i panni di un criminale in carriera di fama internazionale, che si unisce alla leggendaria banda PAYDAY. Il titolo vedrà la luce nel 2023 su PC e console e non vediamo l’ora di saperne di più.

Crossfire: Legion

Smilegate e Prime Matter stanno collaborando per pubblicare Crossfire: Legion, il gioco RTS dello sviluppatore canadese Blackbird Interactive. Il mondo di Crossfire offre lo scenario e lo sfondo perfetti per un RTS con una guerra globale futuristica e delle feroci fazioni in lotta. Questa nuova IP arriverà nel corso del 2022 esclusivamente su PC.

King’s Bounty 2

Sviluppato da 1C Entertainment (Russia), King’s Bounty II sarà il successore del famoso franchise RPG che ha ridefinito il genere strategico. L’atteso sequel sarà disponibile sulle console di attuale generazione e PC il 24 Agosto 2021.

Scars Above

Nuova IP ideata dallo studio serbo Mad Head Games , vi calerà in un oscuro dark sci-fi action adventure con un protagonista solitario che deve sopravvivere in un mondo da incubo davvero ostile.

Codename Final Form

Altra nuova IP ancora in work in progress dallo sviluppatore polacco Reikon Games, è un FPS futuristico adrenalinico dove il giocatore assume il ruolo di una valchiria cibernetica che deve salvare l’umanità dall’estinzione.

Gungrave G.O.R.E –

Un elegante sparatutto action in terza persona dello studio sudcoreano IGGYMOB, con protagonista Grave, pistolero e duro antieroe, pronto ad abbattere tonnellate di nemici con scariche di micidiali proiettili fumanti.

Dolmen

Nuova IP sviluppata dal brasiliano Massive Work Studio. DOLMEN è un nuovo terrificante gioco di ruolo d’azione che combina fantascienza futuristica e horror cosmico lovecraftiano. Il combat system presenterà la possibilità di alternare combattiment con armi da mischia a quelli con amri da fuoco.

The Last Oricru

(Nuova IP)Dalle menti degli sviluppatori di GoldKnights (Repubblica Ceca), arriva The Last Oricru un action RPG in terza persona che si svolge in un’ambientazione medievale unica combinata con elementi sci-fi. La narrazione sarà dinamica e saranno presenti scelte, fazioni, un sistema di upgrade del personaggio nonché una modalità cooperativa con feature inedite.

Echoes Of The End

Nuova IP sviluppata dallo studio islandese Myrkur Games ancora in fase embrionale, sarà un’avventura action single player ambientata in un mondo fantasy unico, che narra la storia di Ryn alla ricerca del suo vero scopo nel mondo. Il motore grafico utilizzato sarà l’Unreal Engine 5 e la sua uscita è prevista per PC e console next gen.

The Chant

Altra nuova IP ancora work in progress sviluppata dallo studio canadese Brass Token, questo thriller psicologico immergerà il giocatore in un’avventura horror psichedelica in terza persona.

Encased

Nuova IP dallo sviluppatore russo Dark Crystal Games che ci interessa particolarmente e del quale non vediamo l’ora di saperne di più. Si tratta di un classico gioco di ruolo con visuale isometrica in cui il giocatore è in missione per scoprire i segreti di una civiltà aliena.

Painkiller

Ultimo titolo dei 12 mostrati alla presentazione, l’acclamato FPS Arena Painkiller fa il suo ritorno dopo quasi un decennio di assenza. Non abbiamo purtroppo avuto modo di vedere nulla al di fuori di un apprezzabile concept art, ma siamo curiosi di seguire il suo sviluppo in futuro.

Sotto la nuova etichetta verranno pubblicati numerosi titoli di studi che già lavorano con Koch Media. Tra questi saranno inclusi l’edizione per Nintendo Switch di Kingdom Come: Deliverance, il nuovo gioco di Warhorse Studios, Outward in arrivo per la Gen 9 di Nine Dots Studio (Canada) e Mount e Blade II: Bannerlords di Taleworlds (Turchia), in arrivo anche su console.

Per ulteriori informazioni sui titoli annunciati pocanzi, non perdetevi il Koch Primetime l’11 Giugno alle 21:00. Noi di GameIndustry.it saremo in live su Twitch per seguirlo con voi!

Davide Albano

Nato e cresciuto a pane e videogiochi, non disdegna gli altri media come il cinema, i manga e soprattutto la musica, per la quale ha quasi sviluppato una dipendenza viscerale.

Leave a Reply