Saints Row – La rinascita dei Saints

Volition sta per tornare con la sua storica serie, si, stiamo proprio parlando di Saints Row, che era sparito dai riflettori ormai dal lontano 2015 con l’espansione stand alone Saints Row 4: Gat Out of Hell.

Grazie a Koch Media, noi di GameIndustry.it abbiamo preso parte a un evento dedicato all’annuncio del titolo e siamo qui per darvi un’anteprima di ciò che vi aspetterà questa sera durante la Gamescom 2021.

I Saints tornano ma ripartendo da 0

Il titolo parla chiaro, nessuna numerazione, siamo di fronte a un reboot completo della serie, vuoi per l’ormai troppo bizzarra storia, vuoi per il volere di Volition nel “cambiare aria”, l’unica cosa certa è che lo spirito è sempre quello, molto caciarone, o meglio questo è ciò che il trailer mostratoci ha fatto trasparire.

Niente più super poteri bizzarri o strani alieni intenti all’immetterci dentro al Matrix, si torna alle radici, un mondo “normale” pieno di criminalità, strizzando un occhio all’ultima creatura di Rockstar Games, infatti vedremo un bel po’ di similitudini in termini di mappa di gioco, ma ne parleremo più avanti.

Saints Row

I ragazzi di Volition volevano creare una storia contemporanea capace di far immedesimare il videogiocatore proprio per questo avremo ben 4 protagonisti, degli studenti che vorranno creare il loro impero criminale con quel tocco di follia che ha avuto sempre la serie.

Welcome to Santo Ileso!

La regione in cui vivremo le folli avventure dei 4 amici sarà Santo Ileso, vi ricordate della similitudine detta prima? Beh, questa regione oltre ad esser ispirata al sud-ovest americano è anche ispirata alla Los Santos di Grand Theft Auto V.

Una lunga distesa meridionale ricca di colori, paesaggi e città. Saranno presenti nove distretti unici, ognuno avente una propria atmosfera, temi, abitanti e vita quotidiana andando a diversificare tutta la regione.

Los Panteros

Avrete il quartiere di El Dorado che sarà diviso da ambienti poveri e ricchi pieni di colori e illuminati sia di giorno che di notte. Sennò se salirete a Monte Vista avrete una zona adibita alle feste e allo svago, troverete molte piscine visto che questo farà da sede alle comunità dei ricchi e potenti.

Verticalità la parola chiave

Alcune zone sono state disegnate e costruite seguendo la verticalità della mappa permettendovi una maggiore esplorazione e interazione con essa nel caso in cui andrete a utilizzare le tute alari. Un esempio è il distretto finanziario pieno di grattacieli dai quali potrete gettarvi per spiccare il volo.

Amici per la pelle

Come accennato precedentemente, questo nuovo Saints Row avrà al suo interno quattro protagonisti: Te, Eli, Neenah e Kevin.

Lasciando perdere un secondo il proprio personaggio, chiamato The Boss, faremo conoscenza di Eli, il pianificatore, che cerca di costruirsi un’impresa per poter fare soldi come imprenditore.

Successivamente abbiamo Neenah, l’autista, una ragazza cresciuta nel garage dei suoi genitori, tra pezzi d’auto e chiavi inglesi, infatti nel gioco sarà il meccanico. Studiosa d’arte e finita a lavorare per una delle fazioni di Santo Ileso a Los Panteros.

i 4 amici

Infine abbiamo Kevin, l’ultimo personaggio che lavora come DJ, andrete a giro per la cittadina con il suo buffo casco rgb. Questo ragazzo è molto legato alle persone, soprattutto ai suoi amici e farebbe di tutto per loro. Ama il brivido e cerca il suo posto nel mondo.

Infine The Boss, il proprio personaggio che potrà essere personalizzato in todo e che utilizzerete durante l’intera avventura nel quale andrete a creare i Saints.

Tre fazioni per un’unica regione

Santo Ileso è al momento sotto il controllo di tre bande separate: i Los Panteros, i The Idols e infine i Saints ognuno con delle caratteristiche peculiari.

Una caratteristica specifica di questo nuovo titolo è quella legata alla libertà totale nella creazione di edifici nella regione. Una volta istituiti i Saints, potrete man mano espandere il vostro territorio andando a costruire varie strutture, come fast food e negozi d’armi.

Casino Chopper

Co-op che passione

Il nuovo titolo sarà disponibile solo su tutte le piattaforme fisse, quindi parliamo di PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox One, Xbox Series S, X e PC. Questo perché i ragazzi di Volition vogliono garantire la massima esperienza ai giocatori. Sarà inoltre presente la modalità co-op che ormai ci accompagna dai precedenti Saints Row.

Ormai non resta che attendere Febbraio 2022 per poter mettere le mani su uno dei titoli più ambiziosi della software house, che sulla carta promette molta libertà creativa e che non vedremo l’ora di poterlo provare.

Avatar

Nato ad Acireale il 28 giugno del 1996, cresce con le passioni dei videogames e della pasticceria grazie anche ai genitori che gliele hanno tramandate. Due mondi completamente opposti ma che in un modo o nell’altro riesce a farli incastrare. Adora gli RPG ma non disdegna gli altri generi, soprattutto quelli mai esplorati.

Leave a Reply