Mass Effect 5 – Lo Sviluppo non Inizierà in Tempi Brevi

Il nuovo titolo della serie “Mass Effect” potrebbe essere sviluppato in Unreal Engine 5, ma stando a quanto riferito, la fase di sviluppo vera e propria non partirebbe prima del 2023 poiché BioWare potrebbe essere alla ricerca di nuovo hardware per soddisfare le sue aspettative in termini visivi.

Infatti, la software house canadese sarebbe alla ricerca di un direttore tecnico per Mass Effect 5 che abbia “esperienza con Unreal Engine 4+“, suggerendo che lo studio sta considerando di utilizzare il nuovo motore per il suo prossimo progetto.

I primi tre capitoli sono stati realizzati con Unreal Engine, ma dopo l’acquisizione di BioWare da parte di EA, lo studio è passato al motore Frostbite, realizzato da DICE, ed è stato utilizzato per i titoli FIFA, Madden e Star Wars Battlefront. Mass Effect Andromeda di BioWare, Dragon Age: Inquisition e Anthem sono stati tutti realizzati con Frostbite, ma Jeff Grubb di Venturebeat afferma che “tutto è sul tavolo quando si tratta di tecnologia per un nuovo Mass Effect“.

In una serie di tweet, Grubb afferma che “EA e BioWare stanno davvero valutando tutte le possibilità per Mass Effect 5” e che lo sviluppatore “vuole abbracciare la tecnologia visiva di nuova generazione“. Entro il 2023, quando Grubb suggerisce che lo sviluppo del prossimo gioco di Mass Effect inizierà “per intero”, il motore Frostbite interno non sarà in grado di tenere il passo in fatto di grafica e visual effects.

Secondo quanto riferito, il prossimo gioco di BioWare, Dragon Age 4, ha come obiettivo il rilascio nel corso del 2023 e sarà realizzato con il motore Frostbite. Se lo sviluppo di Mass Effect 5 non è impostato per iniziare sul serio fino al lancio del gioco, potremmo non vedere il titolo prima del 2025, una data che potrebbe essere spostata ulteriormente se BioWare si trovasse a cambiare i motori tra i progetti .

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità ti invitiamo a seguirci sui nostri canali Social: siamo su  Facebook e Twitter, e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Gamesradar

Michelangelo Facchino

Principalmente DJ & Speaker Radiofonico, cresciuto a “Pane e Videogames” con contorno di Anime, Manga e delle belle OST, amante del mondo Nerd e della cultura tradizionale Giapponese.

Leave a Reply