Firesprite – La software house viene acquisita da Sony

Sony ha annunciato di aver acquisito Firesprite, team di Liverpool con cui ha collaborato durante la generazione di PlayStation 4, che andrà a unirsi a quelli presenti dentro i PlayStation Studios.

Arriva il 14° studio first party

La software house in questione ha collaborato con l’ormai defunta PlayStation Japan Studios per la creazione di The Playroom e The Playroom VR, oltre a questi due titoli, i ragazzi di Liverpool sono divenuti famosi grazie anche ad Air Force Special Ops: Nightfall e The Persistence.

Graeme Ankers di Firesprite ha dato la notizia tramite le pagine del PlayStation Blog:

Oggi è un giorno incredibilmente emozionante per Firesprite poiché ci uniamo a PlayStation Studios con il sostegno di Hermen e dell’intera famiglia PlayStation. Non vediamo l’ora di passare alla prossima fase del nostro viaggio!

Firesprite, con sede a Liverpool nel nord-ovest del Regno Unito, è stata fondata nel 2012 con l’obiettivo di creare giochi che apportino innovazione a qualsiasi esperienza che sviluppiamo. Il nord-ovest è intriso di storia dei giochi: ha plasmato molti editori, titoli e sviluppatori iconici, come WipEout. Molti dei nostri “Sprite” hanno sviluppato e modellato titoli di quest’epoca e siamo molto orgogliosi di certe radici!

Abbiamo avuto il piacere di collaborare con molti sviluppatori ed editori di talento in tutto il settore. In particolare, PlayStation è stata un’amica e partner di sviluppo per gran parte di un decennio, in cui abbiamo collaborato a numerosi progetti entusiasmanti, tra cui “The PlayRoom”, “Run Sackboy! Run” e “The PlayRoom VR.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Gematsu

Avatar

Nato ad Acireale il 28 giugno del 1996, cresce con le passioni dei videogames e della pasticceria grazie anche ai genitori che gliele hanno tramandate. Due mondi completamente opposti ma che in un modo o nell’altro riesce a farli incastrare. Adora gli RPG ma non disdegna gli altri generi, soprattutto quelli mai esplorati.

Leave a Reply