Hideo Kojima vorrebbe creare un videogioco che “cambia in tempo reale”

Hideo Kojima ha rivelato in un’intervista alla testata giapponese Anan che vorrebbe lavorare su un videogioco che “cambia in tempo reale”, oltre a rivelare dettagli sullo sviluppo di Death Stranding e la sua Director’s Cut in arrivo su PlayStation 5 il 24 settembre.

Death Stranding, del quale potete leggere gli ultimi dettagli sulla Director’s Cut qui, si basava su un’interazione indiretta tra giocatori in cui, grazie ad un multiplayer asincrono, le strutture create da un giocatore potevano apparire in quelle di un altro. L’idea di fondo era quella di far capire ai giocatori che cose della loro vita, come strade ed edifici, siano connessioni indirette che sono alla base della nostra vita e ci rendono parte di una comunità, questa volta l’ispirazione arriva altrove.

Oggi la sua idea per il prossimo progetto è molto diversa. L’ispirazione principale arriva, infatti, da Boktai, un titolo su cui Kojima stesso ha lavorato all’epoca del Gameboy Advance. In questo gioco, i giocatori potevano sconfiggere i nemici facendo uso della luce solare nella vita reale. In base a dove e quando veniva giocato, Boktai cambiava riflettendo l’esperienza unica del giocatore ed è questo che Kojima vorrebbe vorrebbe replicare coi suoi prossimi titoli.

Il Game Designer si è anche espresso sul proprio ruolo, paragonandolo a quello di un creatore di parchi giochi, in cui i giocatori possono esprimere la propria creatività. Hideo Kojima si è complimentato con i giocatori che con il tempo sono diventati sempre più creativi nelle loro esperienze videoludiche.

Grazie a ruoli ormai professionali come quelli di Livestreamer, creatori di contenuti, Proplayer e Videogame Photographer si è espanso il modo di vedere il medium videoludico. Inoltre, ha ringraziato chi ha giocato i propri titoli per aver continuato a giocare nel suo parco giochi anche dopo che questi avevano finito la storia principale degli stessi.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Siliconera

Avatar

Giocatore fin da piccolo, ha sviluppato attrazione per diversi generi videoludici, in particolare titoli provenienti dall’oriente. Adora gli RPG, con una predilezione per il Dark Fantasy e le scelte multiple. Non disdegna niente e cerca sempre di espandere i propri orizzonti.

Leave a Reply