Marvel’s Wolverine – Il gioco sarà più lungo e maturo di Miles Morales

Brian Horton di Insomniac Games, Creative Director del recentemente annunciato Marvel’s Wolverine, ha rivelato in un tweet che questo nuovo titolo a tema supereroi sarà di gran lunga diverso rispetto al lavoro precedentemente svolto su Spider-man Miles Morales.

Il precedente lavoro del Creative Director, Marvel’s Spider-Man Miles Morales, era però di durata e contenuto ridotto rispetto al suo predecessore Spider-man e non presentava novità degne di nota sul gameplay e per questo, pur vendendo più di 4,1 milioni di unità nel mondo, non ha raggiunto le vendite del capitolo con Peter Parker.

Ma Brian Horton ci assicura che non sarà così per il nuovo ambizioso progetto del team Marvel’s Wolverine, annunciato assieme al secondo capitolo numerato della serie di Spiderman.

Il Creative Director promette un contenuto e una lunghezza più sostanziose per iniziare i giocatori alle meccaniche uniche di questa nuova IP. È inoltre stato annunciato che il gioco sarà “più maturo“, ma non è chiaro se si intenda per quanto riguarda il PEGI o per i temi trattati. Basandoci sull’ultima controparte cinematografica della serie, possiamo supporre entrambe le cose: è, dopotutto, difficile immaginare un Wolverine adatto ai minori di 16 anni.

Il gioco sarà disponibile esclusivamente su PlayStation 5, ma non si hanno date precise per la sua uscita, a differenza di Spider-man 2, che promette il lancio nel 2023.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: VG247

Avatar

Giocatore fin da piccolo, ha sviluppato attrazione per diversi generi videoludici, in particolare titoli provenienti dall’oriente. Adora gli RPG, con una predilezione per il Dark Fantasy e le scelte multiple. Non disdegna niente e cerca sempre di espandere i propri orizzonti.

Leave a Reply