Bravely Default II – Guida ai Boss Finali (Spoiler)

I boss finali di Bravely Default II rappresentano la prima vera sfida per il giocatore. Qui di seguito vi forniamo degli utili suggerimenti per trasformare questa sfida in una passeggiata!

PRIMO BOSS FINALE

Una volta sistemati i cristalli al loro posto, parlate con Gloria la quale vi chiederà se siete pronti a varcare la porta successiva. Rispondete di sì e vi ritroverete davanti Edna, il primo boss finale di Bravely Default II.

Edna è un nemico molto ostico. Il nostro consiglio è quello di non arrivare a questo punto del gioco senza essere attorno al livello 45-50. Nel caso non foste ancora a livello, vi suggeriamo la nostra guida per il level up veloce.

Il boss ha inoltre danni dimezzati da acqua, immunità alla terra e assorbe gli attacchi da buio. Avrà come buff fisso “Fretta”, quindi sarà molto veloce, inoltre farà di tutto per eliminare i buff della vostra squadra, di conseguenza non vi consigliamo di utilizzare turni a riguardo.

Questo formidabile nemico abuserà delle magie di elemento Vento, di conseguenza sarà importante avere almeno lo Scudo Tifone per azzerare i danni grazie alla sua resistenza +2 al vento.

Le classi consigliate per affrontare il nemico sono:

  • Principali: Maestro di Scudi; Maestro Spirituale; Spettro; Dragone.
  • Secondarie: Baluardo; Mago Bianco; Alchimista; Ladro.

Maestro di Scudi e Baluardo saranno fondamentali per la difesa fisica e magica grazie al loro “Difesa per tutti” e “Fortificazione”/”Bastione” che crea degli scudi che assorbono i colpi fisici e magici.

Il Maestro Spirituale di livello 12 vi fornirà una ricarica fisica e magica per diversi turni grazie agli spiriti evocabili.

Il Ladro con il suo “Colpo Divino” sarà essenziale per fare il doppio dei danni, mentre l’alchimista aiuterà il Mago Bianco/Maestro Spirituale a tenere sempre in forze i personaggi e tentare di infliggere “Contagio” al boss, in modo da farle perdere MP di volta in volta.

Sconfitta Edna, assisterete al primo finale. Salvate la partita e caricate per passare al secondo.

SECONDO BOSS FINALE

Ripartirete dal luogo antecedente lo scontro con Edna. Invece di parlare con Gloria, stavolta fate come per uscire dal Santuario e Adelle vi indicherà la strada per Meg Mell, la città delle fate. Proseguite tranquillamente e affrontate il dungeon della Fonte della Conoscenza.

Parlate con Lady Esmeralda e date il via alla boss fight contro l’Ombra della Notte. La boss fight è consigliabile attorno al livello 55 e sfruttando le classi indicate nello scontro con Edna, non dovreste avere nessun tipo di problema.

Nel caso il vostro livello risulti troppo basso e aveste il desiderio di una strategia differente, vi suggeriamo la nostra guida per l’aumento di livello.

Lo scontro con l’Oblio della Notte si suddividerà in due parti, ma non rappresenterà nulla di particolarmente difficile. L’unica nota è quella di fare attenzione al malus “Furia”.

Una volta sconfitto il boss, salvate la partita. Come prima, caricate il file e proseguite per il terzo finale.

GUIDA AL TERZO BOSS FINALE

Quest’ultimo rappresenta il vero epilogo della storia e sarà ben più complesso rispetto ai precedenti.

Assistete al video di apertura che vi darà un importante suggerimento su come proseguire. Nel caso ci fossero dei dubbi, vi diciamo direttamente noi che la prossima tappa è la tomba di Sir Sloan.

Una volta lì, interagite con la spada per dare il via ad una sequenza e alla boss fight con l’ultimo Asterisco: Valoroso.

È consigliabile affrontare Sir Sloan almeno a livello 60-65, ma con la nostra guida al level up sicuramente sarete diventati già abbastanza potenti da non aver nessun problema.

Per il boss, la strategia più semplice è equipaggiare le seguenti classi:

  • Principale: Spettro, Tuttofare, Tuttofare, Tuttofare
  • Secondaria: Ladro, Esploratore, Alchimista, Mago Bianco.

Con la classe Ladro avrete la possibilità di usare il “Colpo Divino”, mentre con i Tuttofare a livello 15 (livello sbloccabile dopo il secondo finale) avrete a disposizione la mossa “Mimo” che vi consentirà di effettuare “Colpo Divino” senza sprecare MP. “Mimo”, infatti, consente di copiare la mossa effettuata in precedenza da un altro personaggio e non è influenzata da un eventuale “default”.

Alchimista sarà utile per affliggere “Paralisi” sul boss, ma se siete oltre il livello 65, non dovreste nemmeno averne bisogno.

L’ultimo consiglio che vogliamo darvi è, infine, quello di entrare in default o curarvi mentre Sir Sloan stesso entra in modalità default in modo da non subire danni indesiderati.

Una volta ottenuto l’Asterisco e guardato il filmato, aprite il menù salvataggio e sovrascrivete l’icona viola in basso a sinistra. Una volta fatto, dirigetevi ad Halcyonia per parlare con la vecchina che noleggia la barca per sbloccare la fase successiva del gioco.

Guardato l’ennesimo filmato, affronterete un nuovo dungeon nell’Isola Oltremare. A questo punto del gioco sicuramente sarete ben più forti dei nemici presenti.

Salvate la partita appena possibile, attraversate l’abisso e affrontate per l’ultima volta l’Oblio della Notte.

Per facilitarvi ulteriormente la sfida, prendete come punto di riferimento questa combinazione di classi:

  • Principali: Spettro, Tuttofare, Tuttofare, Maestro Spirituale
  • Secondarie: Ladro, Alchimista, Classe a scelta, Mago Bianco.

Affrontate le due diverse forme del boss e godetevi la prima parte del finale. La seconda sarà sbloccabile una volta terminati i titoli di coda e selezionando il comando “Continua”.

BOSS FINALE ALTERNATIVO

Vi siete mai chiesti cosa sarebbe potuto succedere nel caso Adam avesse perso la prima volta che Seth e gli altri lo hanno incontrato?

Bene, è il momento di scoprirlo! Per farlo basterà effettuare una Nuova Partita+, importare le classi e il vostro livello dei personaggi e affrontarlo nella Valle dei Sospiri.

Lasciamo a voi la sorpresa di questo epilogo alternativo.

Maria Chiara Plances

Sicuramente, per trovarsi in un sito che parla di videogiochi e del mondo nerd, non può essere amante dell’uncinetto… Anche se non disdegna le patatine fritte.

Leave a Reply