Pokémon Legends: Arceus – Il gioco non sarà open word

The Pokémon Company ha chiarito che Pokemon Legends: Arceus non è un gioco open world, come molti pensavano, stando alla descrizione originale del gioco e dopo aver visto i trailer.

Secondo quanto comunicato, sembra che il gioco sarà simile a Monster Hunter, in quanto invece di correre (volente o nolente) in giro per il mondo facendo qualsiasi cosa, il villaggio principale fungerà da base operativa, dove il giocatore riceverà dei compiti che gli verranno assegnati prima di partire per le varie aree.

Sebbene non abbiano fatto riferimento esplicitamente a Monster Hunter, comunque sia il meccanismo delle spedizioni è pressoché simile, se non identico.

Di seguito potete trovare il comunicato nella sua completezza:

In Pokemon Legends: Arceus, Jubilife Village fungerà da base per le missioni di rilevamento. Dopo aver ricevuto un incarico o una richiesta e aver preparato la loro prossima escursione, i giocatori partiranno dal villaggio per studiare una delle varie aree aperte della regione di Hisui. Dopo aver terminato il lavoro di indagine, i giocatori dovranno tornare ancora una volta per prepararsi per il loro prossimo compito. Non vediamo l’ora di condividere presto ulteriori informazioni sull’esplorazione della regione di Hisui.

The Pokemon Company

Ambientato in una versione di un’epoca precedente a quella conosciuta della regione di Sinnoh, in Pokemon Legends: Arceus si proverà a completare il primo Pokedex in assoluto.

Come starter, si potrà scegliere tra Rowlet, Cyndaquil o Oshawott, i giocatori nel loro viaggio verranno assistiti da un “misterioso professore” che ha viaggiato in tutto il mondo.

Pokemon Legends: Arceus uscirà il 28 Gennaio 2022 per Nintendo Switch.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: VG247

Michelangelo Facchino

Principalmente DJ & Speaker Radiofonico, cresciuto a “Pane e Videogames” con contorno di Anime, Manga e delle belle OST, amante del mondo Nerd e della cultura tradizionale Giapponese.

Leave a Reply