Metal Gear Solid 3 – Un remake sarebbe già in sviluppo secondo un leak

Nel corso dell’ultimo mese, la comparsa di un nuovo rapporto secondo il quale Konami sarebbe attualmente al lavoro su un remake dell’amato Metal Gear Solid 3: Snake Eater, ha fatto parecchio rumore tra le fila di appassionati, in attesa solo di una conferma di tali speculazioni.

Questo rapporto afferma che il progetto non solo esista, ma che non sia direttamente stato affidato ad uno studio di proprietà di Konami, e che la fase di sviluppo si svolga presso la società cinese Virtuos. Ora come ora, grazie a una nuova informazione emersa da un dipendente di Virtuos stessa, sembra che questo rapporto non fosse del tutto campato per aria.

Stando infatti a quanto è possibile leggere dal profilo LinkedIn di Zhiyang Li, Lead Software Engineer presso Virtuos, lo studio sta attualmente lavorando a una sorta di remake di un videogioco, affermando che è specificatamente per un action-adventure AAA che deve ancora essere annunciato.

Sebbene non si faccia alcun riferimento al terzo capitolo della saga di Metal Gear, la descrizione generale fatta da Li si allinea senza problemi con MGS3. Sul suo profilo, Li continua poi affermando che il gioco vanterà un supporto 4K, dando il via anche alla possibilità che il remake possa presentare ambienti distruttibili di qualche tipo, supponendo che una delle richieste durante lo sviluppo fosse specifica per questo progetto.

Considerando come questo rapporto sembri così naturalmente coincidere con le informazioni divulgate da Li, non è da escludere la possibilità che Metal Gear Solid 3: Snake Eater sia in lavorazione presso Virtuos al momento attuale. Nonostante resti da parte nostra l’invito ad attendere in ogni caso un annuncio ufficiale da parte di Konami, queste nuove speculazioni aggiungono sicuramente più credibilità ai leak delle ultime settimane.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Comicbook

Leave a Reply