Nintendo Switch – Arrivano i titoli per Nintendo 64 e Sega Megadrive

Nintendo ha rilasciato ufficialmente il “Nintendo Switch Online + Expansion Pack”.

Questo pacchetto aggiuntivo consente agli utenti di accedere ad app che includono giochi originariamente rilasciati su Nintendo 64 e Sega Megadrive.. Come rivelato all’inizio di questo mese, l’Expansion Pack garantirà anche agli abbonati l’accesso al DLC Happy Home Paradise di Animal Crossing: New Horizons in arrivo il mese prossimo.

L’utenza al momento sembra un po’ titubante considerando il costo dell’abbonamento (39,99€ all’anno) tuttavia Nintendo è fiduciosa che gli utenti accetteranno di buon grado questo nuovo piano nel corso del tempo.

I titoli disponibili al lancio:

Nintendo 64:

  • Super Mario 64
  • Mario Kart 64
  • Star Fox 64
  • Yoshi’s Story
  • The Legend of Zelda: Ocarina of Time
  • WinBack: Covert Operations
  • Mario Tennis
  • Dr. Mario 64
  • Sin and Punishment

Sega Megadrive:

  • Castlevania: Bloodlines
  • Contra: Hard Corps
  • Dr. Robotik’s Mean Bean Machine
  • Ecco the Dolphin
  • Golden Axe
  • Gunstar Heroes
  • MUSHA
  • Phantasy Star 4: The End of the Millenium
  • Ristar
  • Shining Force
  • Shinobi 3
  • Sonic the Hedgehog 2
  • Streets of Rage 2
  • Strider

Nintendo ha già confermato diversi giochi che verranno aggiunti in futuro, tra cui Banjo-Kazooie, Pokemon Snap e Paper Mario. La presenza di Banjo-Kazooie farebbe pensare al fattoche potrebbero essere aggiunti altri grandi classici, come Jet Force Gemini e Diddy Kong Racing.

Tuttavia, non manca qualche piccolo problema…

Stando alle segnalazioni degli utenti, alcuni giochi per Nintendo 64 in particolare:

Mario Kart 64 ad esempio, mostra un avviso dove il gioco “non consente di salvare i Ghost -Data” (i dati legati ai giri migliori effettuati in precedenza, mostrando un’ologramma che percorre il giro in quel momento mentre siamo in pista) , poiché questa funzione richiedeva un controller Pak nella versione originale, ciò lascia pensare che questa versione emulata non è stata modificata per risolvere questo problema, visto che nella switch non esiste lo slot richiesto nell’avviso.

Sin and Punishment invece, ha una mappatura errata dei comandi, dove alcuni comandi sono settati per più azioni, rendendo alquanto problematica l’esperienza di gioco.

Mentre in Super Mario 64, oltre ai bug, specialmente per quanto riguarda l’audio, fastidiosamente distorto e molto spesso mal sincronizzato, vi è anche una stranezza alquanto fastidiosa:

Sul Nintendo Switch Online, Super Mario 64 offre una versione diversa in Giappone che include il rumble, la versione Shindou per intenderci, , il che significa che bisognerebbe cambiare la regione della console in Giapponese per avere la vibrazione. I cataloghi europei e nordamericani presentano solo la versione di lancio del gioco.

Ovviamente questa è solo la prima versione dell’emulatore, ci si augura che Nintendo risolverà questi problemi nel più breve tempo possibile.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonti: Comicbook, Eurogamer.net

Michelangelo Facchino

Principalmente DJ & Speaker Radiofonico, cresciuto a “Pane e Videogames” con contorno di Anime, Manga e delle belle OST, amante del mondo Nerd e della cultura tradizionale Giapponese.

Leave a Reply