Nintendo – La produzione delle console subirà un calo

Nintendo sarà costretta a produrre il 20% in meno di console Switch durante l’anno fiscale in corso a causa dell’attuale carenza di chip.

Secondo Nikkei, la società aveva inizialmente pianificato di vendere 25,5 milioni di unità per l’anno fiscale che si concluderà il 31 marzo, ma ciò non sarà possibile perché sarà in grado di produrre solo 24 milioni di unità.

Nikkei afferma che Nintendo aveva originariamente pianificato di produrre 30 milioni di unità Switch, ma la carenza di semiconduttori e altre parti elettroniche emerse intorno alla primavera ha indotto Nintendo a rivedere i suoi obiettivi di produzione a causa della mancanza di fornitura.

Un portavoce di Nintendo ha riconosciuto il problema di produzione che si verifica a causa della forte domanda di Switch. La domanda per la versione standard è elevata, ma sembra che molti clienti vogliano anche il nuovo modello Switch OLED, tanto da costringere alcuni rivenditori giapponesi a razionare le vendite utilizzando un sistema di lotteria, secondo il rapporto.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Vg247

Maria Chiara Plances

Sicuramente, per trovarsi in un sito che parla di videogiochi e del mondo nerd, non può essere amante dell’uncinetto… Anche se non disdegna le patatine fritte.

Leave a Reply