Horizon Forbidden West – Gli sviluppatori ci parlano dei nemici del gioco

L’editore Sony Interactive Entertainment e lo sviluppatore Guerrilla Games hanno pubblicato un nuovo blog su Horizon Forbidden West, che parla delle nuove macchine e il ritorno dei nemici con una maggiore letalità.

Qui di seguito vi riportiamo alcuni estratti dall’articolo dedicato sul Blog Playstation.

Incredibili belve di metallo

Il capo progettista delle Macchine Blake Politeski fa parte di Guerrilla fin dall’ideazione delle prime Macchine, all’inizio dei lavori su Horizon Zero Dawn. Il suo team, insieme a quello del capo grafico degli asset Maxim Fleury e altri, ha creato nuove meraviglie meccaniche per l’imminente secondo capitolo.

Il mondo di Horizon è abitato da Macchine altamente sofisticate, dei robot tecnologicamente avanzati che si sono imposti come specie dominante della Terra. Sono di ogni forma e dimensione, basate su creature esistite nel corso della storia come dinosauri, mammiferi preistorici e volatili. Maestose quanto feroci, rappresentano un serio pericolo nel corso della missione di Aloy.

Ci siamo chiesti che tipo di Macchine potessero vivere nei vari ecosistemi e in che modo interagissero tra loro, con l’ambiente e ovviamente con gli umani. Le Macchine sono una sorta di custodi di questo mondo, perciò ci sembrava interessante considerare il modo in cui svolgono le proprie mansioni e come il giocatore può trarne vantaggio.”

Nuovi e pericolosi avversari

In un post precedente abbiamo presentato alcune delle abilità di Aloy e certe mosse di combattimento che può apprendere nell’Ovest Proibito. Di sicuro torneranno molto utili per affrontare Macchine ancora più potenti, veloci e micidiali.

Aloy dispone di un vasto assortimento di armi e munizioni: dovrà usarle tutte per battere i vari tipi di Macchine! Senza anticipare troppo, possiamo dire che ogni Macchina può essere sconfitta in modi diversi. Abbiamo cercato di suggerirli tramite precise scelte di design, ma anche aggiungendo texture per evidenziare punti deboli o componenti interattive. Bisogna studiare attentamente ogni Macchina per scoprire i vari modi di affrontarla.

Le Macchine di Horizon Forbidden West si muovono in tutti i modi possibili: saltano, nuotano, si aggrappano alle superfici e via dicendo. Ecco perché Aloy può utilizzare nuove meccaniche di movimento, senza le quali non potrebbe mai competere con la loro agilità. Abbiamo inoltre migliorato la capacità di osservazione e pianificazione di Aloy in vista di uno scontro, oltre alla sua abilità nel darsi alla fuga in caso di difficoltà.”

La possibilità di arrampicarsi o di lanciare una bomba fumogena per coprire la fuga dà un certo vantaggio ad Aloy quando affronta le Macchine, ma i miglioramenti non interessano solo le meccaniche utilizzabili dal giocatore. Le Macchine dell’Ovest Proibito sono sicuramente più pericolose, ma basta aprire bene le orecchie per studiarne il comportamento e perfino anticiparne i movimenti.

Ribaltate la situazione con un Override!

È vero che le Macchine sono quasi sempre smaniose di combattere, ma danno anche un enorme contributo al mondo di Horizon e a volte possono perfino aiutare Aloy. Basta pensare ai Collilunghi, Macchine per niente ostili e che anzi forniscono ad Aloy delle preziose informazioni quando vengono sottoposti a Override!

Come già in Horizon Zero Dawn, Aloy può controllare le Macchine e farle combattere dalla sua parte. Questa volta abbiamo aggiunto nuove Macchine cavalcabili, come lo Squarciavento che si vede nel trailer di gameplay.”

Per approfondire l’argomento, vi rimandiamo alla pagina del Blog Playstation.

Horizon Forbidden West uscirà per PlayStation 5PlayStation 4 il 18 febbraio 2022.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Gematsu

Maria Chiara Plances

Sicuramente, per trovarsi in un sito che parla di videogiochi e del mondo nerd, non può essere amante dell’uncinetto… Anche se non disdegna le patatine fritte.

Leave a Reply